Mille paraustielli di cucina napoletana
search
  • Mille paraustielli di cucina napoletana

Mille paraustielli di cucina napoletana

15,00 €
Quantità

Pagamenti sicuri al 100%
 

IVA assolta dall'editore

 

Pagamento sicuro con protocollo SSL

 

Spedizioni veloci e Resi entro 14 giorni

 

Richiedi informazioni su questo prodotto

Perché un dolce napoletano si chiama zuppa inglese? È vero che l’insalata caprese era un piatto “futurista”? Cosa è la cucina pitagorica? È più corretto dire cocomero, anguria o mellone? Perchè la parigina e la francesina si chiamano così? È vero che la torta caprese è nata per errore? Perché a Napoli il pane è cafone? Il biscotto amarena si fa con i dolci invenduti? Perché l’insalata di rinforzo si chiama così?

Il manuale di napoletanità... in cucina!

Il libro che hai tra le mani è la raccolta di aneddoti, leggende, storie, racconti (a volte anche frottole, a condizione che siano divertenti), leggende, storie iperboliche, esagerazioni lessicali, insomma… paraustielli!

La storia della cucina napoletana viene raccontata con leggera serietà e colta ironia.
Un modo per raccontare in maniera divertente la storia meravigliosa della cucina napoletana, con riferimenti storici alle dominazioni che si sono succedute e le tracce gastronomiche che hanno lasciato e con centinaia di riferimenti letterari alle opere che trattavano di cibo. 

Il progetto di copertina è di Francesca Liguori
I disegni sono di Antonio Bottone
1 edizione: novembre 2018
ISBN 9788894213638

491 Articoli

Riferimenti Specifici

isbn
9788894213638
Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.